lunedì 7 marzo 2016

Facebook, ai post multilingua ora ci pensa lui

Da sempre un problema per chi fa social media marketing turistico, i post in più lingue ora arrivano 

E’ un problema che conosce bene chi gestisce la Pagina Facebook di una struttura ricettiva o di un’attività turistica i cui clienti siano in parte stranieri: i post multilingua. Finora, la soluzione normalmente adottata consisteva nel pubblicare il post inserendo le diverse traduzioni del testo. C’è anche la possibilità di restringere il target di ogni singolo post in base al luogo di residenza o alla lingua (impostazioni in basso nel post, alla voce “limita pubblico per”), ma va fatto manualmente ogni volta con dispendio di tempo.
Ora Facebook ha lanciato una nuova feature che permette di risolvere il problema. Per accedervi, occorre cliccare su “Impostazioni” della Pagina e mettere la spunta alla voce che recita “consenti alle persone che gestiscono questa pagina di scrivere post in più lingue”.

In questo modo, sarà Facebook a mostrare ai fan solo il testo nella loro lingua madre. A guadagnarci è innanzitutto la pulizia dei post, ma anche gli editor ringraziano per il tempo risparmiato.
L’unica controindicazione? Le traduzioni automatiche che, si sa, sebbene siano migliori rispetto a quelle di qualche anno fa, sono ancora ben lungi dalla perfezione: meglio dare una controllata prima di pubblicare.
A questo punto non resta che attivare la nuova funzione e provarla.